ZURIGO - Travel Agency

Periferia di Zurigo. Zona industriale. Capannoni dalle geometrie architettoniche marcate, atmosfera matropolitana.
E’ con questo scenario negli occhi che il visitatore entra in contatto con la forza espressiva che Pulkra ha donato a Lilly Travel Agency: caratterizzazione forte e completa dello spazio.
La progettazione di questo ambiente è stata dettata da una parte dalla struttura architettonica dello stesso e dall’altra dalle sue esigenze funzionali.
La location si articola su tre livelli, ai quali corrispondono altrettanti differenti funzioni.
Il piano terra è adibito ad agenzia viaggi, quello intermedio a lounge bar, l’ultimo a sala bar.
La decorazione segue il medesimo schema sviluppando tre differenti concetti.
Nella prima zona si è interpretato il tema del viaggio: una frase di Mark Twain, non a caso inserita in una grande freccia (simbolo del movimento), accompagna il visitatore in questo inusuale viaggio.
Il percorso è tracciato da impronte di uomo e donna che diradandosi vanno a toccare diversi punti dello spazio incontrando immagini di luoghi tra loro molto diversi.
A sottolineare ulteriormente il concetto base, la scelta di ripetere, nelle principali lingue, la parola “viaggio”.
Nella zona intermedia si è scelto di riportare sul pavimento il gioco che la struttura architettonica del capannone suggerisce, attraverso linee geometriche forti.
Si crea così uno scheletro molto “razionale” su cui si muovono in totale armonia macchie di colore, immagini e parole.
L’ultima zona dove Pulkra ha realizzato, oltre al pavimento, il bancone bar, è una sintesi tra i due spazi che si sono attraversati per giungere sin qui. Il percorso dei piedi trova il suo corrispettivo in impronte di mani, simbolo del tatto e dell’unione, mentre campiture rosse su cui si stagliano radiografie di oggetti propri di quest’ambiente, sostituiscono le linee marcate del piano intermedio